Ponte alle Grazie

Ponte alle Grazie

Ponte alle Grazie

Nel 1989 il ponte più antico di Firenze, distrutto dai nazisti durante la guerra, diede il nome a una nuova casa editrice, da subito catalizzatore della vita culturale cittadina. Già nel 1993, Mario Spagnol ne promosse l’acquisizione da parte di Longanesi. Oggi Ponte alle Grazie ha sede a Milano e produce oltre sessanta novità l’anno: direttrici principali, qualità letteraria, divulgazione scientifica e critica sociale, con un’attenzione speciale agli autori delle ultime generazioni. La narrativa ospita importanti scrittori di varie letterature – su tutti Margaret Atwood – e sostiene nuovi talenti emersi nei rispettivi Paesi: Kamila Shamsie, Sarah Waters, Karl Ove Knausgård, Véronique Ovaldé, Juli Zeh, Andrés Neuman tra gli altri. La narrativa italiana si è resa riconoscibile per esordi letterari di qualità, fra cui quello di Matteo Nucci, finalista allo Strega 2010. Per la saggistica, Ponte ha inaugurato “Inchieste”, serie che espande la tradizionale produzione politica, economica, ecologica. Assieme alla collana “Saggi”, ospita opere di uomini pubblici (Fausto Bertinotti, Antonio Di Pietro), storici (Aldo Giannuli), giornalisti (Giulietto Chiesa, Ferruccio Pinotti). La saggistica filosofica annovera due fra i maggiori pensatori internazionali, Michel Onfray e Slavoj Žižek; ricordiamo poi Paolo Flores d’Arcais e Simone Regazzoni. La divulgazione scientifica è attiva in particolare nei campi della matematica e delle neuroscienze. “Sentieri” ospita non fiction multidisciplinare dalla forte vocazione narrativa (Michel Pastoureau, Philippe Petit, Adam Phillips, Philip Pullman). Per la psicologia, la serie “Saggi di terapia breve” si ispira alla scuola di Palo Alto ed è diretta da Giorgio Nardone. La collana “Il lettore goloso”, diretta da Allan Bay, promuove una cultura della cucina approfondita e curiosa, aperta alle più varie influenze culturali.


www.ponteallegrazie.it
Direttore editorialeLuigi Spagnol

Utilizziamo i cookie per rendere migliore la tua esperienza di navigazione sul nostro sito. Continuando ad utilizzare questo sito ne accetti l'utilizzo. (ulteriori informazioni).

Ok